Simona Mulia

Danza modern/jazz

Diplomatasi in qualità di performer presso l’Accademia Internazionale del Musical – AIDM (Catania e Palermo) da circa dieci anni si occupa di musical. Numerose le sue partecipazioni come coreografa, ballerina, attrice e cantante. 
— Ballerina all’interno del Progetto Pogas “Officina Sinfonica siciliana” musiche di Giancarlo Menotti, coreografia di danza contemporanea di Alessandra Luberti (giugno-settembre 2011);
— “A Chorus Line”, settembre 2010; 
— Ballerina nella Tournée siciliana dello spettacolo “Dal Berlusque al burlesque” di Manlio Dovì ed Edoardo Guarnera, coreografie di Dario Conti, dal luglio 2012 a maggio 2013; 
— Ballerina nel Musical “West Side Story”, regia di Carmelo Cannavò (Marzo 2014); 
— Ballerina nel Musical “Ti parlerò d’amore” regia di Emanuele Puglia e coreografie di Erika Spagnolo;
— Ballerina nel Musical “Evita” coreografia di Matteo Cirigliano diretto da Susy Tagliapietra;
— Attrice in “Le folies de M. Le Coq” (Teatro Biondo Stabile di Palermo, giugno 2015), testo e regia di Claudia Bua;
— Ballerina del corpo di ballo del Teatro Franco Zappalà nelle operette: La principessa della Czarda di Leo Stein e Bela Jenbach Palermo (marzo 2016); La duchessa di Chicago di Emmerick Kalman (gennaio 2016); 
— “Vogliamo fare il Varietà” con Toti e Totino (febbraio 2016).
— Performer in “Andersen’s solitude” (marzo 2018), testo e regia di Fabrizio Romagnoli, presso il Teatro Orione di Palermo.
— Coreografa e ballerina nel Musical “La favola di Mary Poppins” per la regia di Marzia Molinelli;
— Ensemble nel Musical “WORMS” inserito nella stagione Palermo Classica presso il Teatro di Verdura di Palermo, nel settembre 2016 in prima mondiale curato da  Girolamo Salerno, regista Gisella Calì, coreografie Filippo Scuderi, direttore coro Marcello Iozzia; 
— Coreografa e Ballerina nel Musical “La piccola bottega degli orrori” (aprile 2017); 
— Performer in  “SISTER ACT” (ruolo: Tina) nel giugno 2019 al Teatro di Verdura a Palermo per la regia di Silvano Torrieri.
— È membro fondatore e parte integrante del progetto ArteNerò, con il quale debutta con la commedia musicale “TI AMO MA NON TROPPO” il 21 e 22 dicembre 2019 presso il Teatro dell’Accademia Internazionale del Musical di Palermo. 
Oggi alterna la sua prolifica carriera con una stabile collaborazione in qualità di performer e docente nei corsi di danza moderna promossi all’interno dell’Accademia “PAS. PERFORMING ARTS SCHOOL” (ex AIDM).